Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative scrivi qui

LA TUA MAIL

Contattaci


 

Maurizio 

393 9236115

----------------

Igor

339 6028081

----------------

Michele 

338 8724789

----------------

 

MAIL

 

info@4x4viaggiavventura.it

 

PARTNERS

an image

CTE INTERNATIONAL

Gps, Radio CB, VHF

____________________

MILLEGOMME

Pneumatici al miglior prezzo

____________________

ALIMONTI PIU'

Casse Alluminio Zarges

____________________

 

PostHeaderIcon PIASTRE ANTISABBIA 4X4

PIASTRE DA SABBIA IN VETRORESINA

Quando il proprio fuoristrada 4x4 si trova in condizioni critiche e bloccato  in mezzo alla sabbia, ecco che entrano in scena le piastre da sabbia. Quest'ultime, derivate dall'uso militare, una volta si trovavano in commercio solamente in ferro (pesantissime) ma poi i materiali hanno subito una notevole evoluzione ed ormai sul mercato se ne trovano in alluminio, vetroresina o in leggerissimo e resistente kevlar.

 

 

PIASTRE ANTISABBIA 4X4 VIAGGIO SAHARA

La lunghezza della PIASTRA DA SABBIA ottimale e' 150 cm ed indispensabile e' che presentino sulla loro superficie tutta una serie di fori che, oltre ad alleggerirne il peso, gli permettono di ancorarsi meglio sul terreno quando ci passa sopra il 4x4. Queste piastre oltre che aiutare ad uscire dalla sabbia sono molto utili anche nel fango, per superare gradini piu' o meno accentuati o per creare un passaggio su crepe e smottamenti della pista.

 

 

 

 

 

 

INSABBIAMENTO 4X4 MANOVRE USCITA

Ma non basta avere con se' le PIASTRE ANTISABBIA per uscire dalla morsa della sabbia, infatti bisogna anche saper attuare tutta una procedura particolare.

Innanzi tutto bisogna liberare il piu' possibile il veicolo dalla sabbia, questo vuol dire togliere con l'ausilio di una pala  tutta la sabbia che blocca eventuali parti meccaniche. Dopodiche' si passa a liberare le ruote cercando di creare dei binari per permettere al mezzo di uscire fuori con meno sforzo.

Si consiglia di curare molto bene questa operazione perche' se non si libera bene il 4x4 dalla morsa della sabbia, ogni tentativo di uscirne risultera' vano facendo sprofondare il fuoristrada sempre di piu'.

IMPORTANTE: Quando il 4x4 si insabbia, il nostro primo pensiero è uscire fuori in fretta ma questo fa sì che allentiamo la vigilanza sulla nostra sicurezza e quella delle persone che eventualmente ci aiutano.

Ricordatevi che una volta posizionate le piastre da sabbia sotto le ruote bisogna allontanarsi ad una distanza che consenta alla piastra di schizzare fuori senza colpirvi. Non sognatevi neppure di tenerla in posizione con le mani, è da folli. Per quanto possibile tenete conto che inevitabilmente, sotto la spinta delle ruote, le piastre si muoveranno dando colpi pericolosi anche alla meccanica della vettura.

 

INSABBIAMENTO 4X4 - COME USCIRE !

A questo punto, una volta deciso se conviene uscire con la marcia indietro o in avanti, scelta questa dettata dalla morfologia del terreno, si posizionano le PIASTRE ANTISABBIA il piu' possibile sotto le ruote dello stesso asse e piu' orizzontalmente possibile.

Un eccessivo angolo di attacco fra PIASTRE ANTISABBIA e ruota fara' slittare inesorabilmente quest'ultima, non permettendo al fuoristrada di uscire dalla morsa di sabbia.

Sempre durante il posizionamento delle piastre bisogna prestare molta attenzione che quest'ultime non si possano incastrare in qualche organo meccanico, o posizionandosi per traverso possano tagliare il copertone stesso. 

Sistemate correttamente le PIASTRE ANTISABBIA, la manovra per uscire deve essere accompagnata da un delicato dosaggio del gas, possibilmente in seconda ridotta, cercando di non strappare o sfrizionare durante la manovra stessa. E' gradito sempre l'aiuto di una spinta o di un tiro da un altro 4x4 posizionato su un terreno meno cedevole.

4X4 PIASTRE ANTISABBIA,FUORISTRADA PIASTRE SABBIA VETRORESINA,4X4 GUIDA SU SABBIA,4X4 PIASTRE ANTISABBIA,PIASTRE KEVLAR,DISINSABBIAMENTO FUORISTRADA,TECNICA GUIDA SU SABBIA,PIASTRE ANTISABBIA VETRORESINA

" A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, solitamente rispondo che so bene quel che fuggo, ma non quel che cerco "  

Michel De Montaigne

NOVITA'