Newsletter

Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative scrivi qui

LA TUA MAIL

Contattaci


 

Maurizio 

393 9236115

----------------

Igor

339 6028081

----------------

Michele 

338 8724789

----------------

 

MAIL

 

info@4x4viaggiavventura.it

 

PARTNERS

an image

CTE INTERNATIONAL

Gps, Radio CB, VHF

____________________

MILLEGOMME

Pneumatici al miglior prezzo

____________________

ALIMONTI PIU'

Casse Alluminio Zarges

____________________

 

PostHeaderIcon SCELTA DEL 4X4

QUALE FUORISTRADA SCEGLIERE

SAHARA, Il deserto per antonomasia  che attrae il viaggiatore quasi per magia, allo stesso modo di una splendida sirena. Alla figura del deserto si abbinano immediatamente distese di dune dorate, ma non e' proprio cosi. Infatti la sabbia non copre che una piccola percentuale della grande estensione del SAHARA, formato invece da vaste distese pianeggianti, fondi sassosi, letti di fiume in secca. Questo paesaggio unico nel suo genere ammalia il viaggiatore sahariano perche' gli offre quel senso di liberta' ormai assopito nelle nostre grandi metropoli, quindi l'appasionato fuoristradista, che cosa puo' fare ? Senz'altro scegliere adeguatamente il 4x4 e partire per l'avventura !

 

Durante la scelta del 4x4 subito si presenta un annoso dilemma : Diesel o benzina ? cambio manuale o automatico ? Passo lungo o corto ?

Iniziamo a dire che normalmente l'affidabilita' dei fuoristrada e' molto alta, anche per 4x4 con decenni sulle spalle, quindi la scelta dipende solamente dal tipo di viaggio che si vuole affrontare e dalla sua durata.

Un motore Diesel offre il vantaggio, rispetto a quello benzina, di avere un consumo piu' ridotto, una maggiore affidabilita' e resistenza l'umidita' ed acqua. Invece la versione a benzina deve fare i conti con consumi elevati, coppie motrici troppo in alto, ed ormai sistemi piu' o meno sofisticati di accensione.

In Africa vale sempre il detto " Meno cose ci sono in un motore, meno cose si rompono" ....ecco perche' ancora oggi si vedono girare su piste sperdute i vecchi FUORISTRADA con almeno 30 anni sulle spalle, ma perfettamente funzionanti ed affidabili.
Detto questo iniziamo ad analizzare, giusto per chiarire velocemente qualche idea, le caratteristiche tecniche di un FUORISTRADA affinche' si possa scegliere il 4x4 adatto per affrontare un viaggio nel 
SAHARA o piu' genericamente in FUORISTRADA.

 

PONTE RIGIDO 4X4 SCELTA DEL FUORISTRADA

PONTE RIGIDO

Questo semplice sistema incassa molto bene eventuali fondo corsa in buche profonde o salti sul terreno. Molto robusto ed affidabile, con una altezza minima da terra piu' che sufficiente anche con coperture originali. Si puo' guadagnare qualche cm montando dei pneumatici e cerchi di raggio maggiore, solitamente da 16". In questo caso, pero', bisogna tener conto del conseguente maggior sforzo di rotolamente supportato dal differenziale, i cuscinetti ruote ed in genere da tutti gli organi di trasmissione, riscontrando anche un allungamento delle marce, in corso di guida, per via del cambio di rapporti cge ne consegue.

 

4X4 RUOTE INDIPENDENTI SCELTA DEL FUORISTRADA

RUOTE INDIPENDENTI

Vuol dire maggiore escursione sulle asperita' del terreno e confort di marcia, ma meno robuste del ponte rigido. Molto rapidamente si puo' andare "a pacco" con le sospensioni, su improvvisi dossi, instaurando pericolose oscillazioni e sbandamenti che possono causare anche il ribaltamento del 4x4.

Per alzate il FUORISTRADA in questo caso, si puo' lavorare sulle barre di torsione, ma con un conseguenze maggior carico di lavoro a livello di giunti ed articolazioni. Comunque i moderni FUORISTRADA adottano tutti questa soluzione, diventata ormai molto affidabile.

 

ANGOLI ATTACCO USCITA 4X4

ANGOLI DI ATTACCO ED USCITA

Altra voce da tenere in considerazione riguardo le misure di un 4x4 sono gli angoli di attacco ed uscita, molto importanti su percorsi di montagna e su piste sabbiose. Infatti, per esempio, in passaggi fra dune e' molto facile sbattere il paraurti del 4x4, o la sua parte posteriore, proprio per lo scarso angolo che si ha disposizione con il 4x4 originale.

Questo angolo e' quello formato dalla tangente al paraurti e la linea del terreno dove la ruota attacca l'ostacolo. Quindi e' consigliata una riduzione dell'ingombro da parte dei paraurti anteriore e posteriore, sostituendoli con altri molto piu' snelli, ma sempre robusti, formati da tubi in metallo o lamiera scatolata. Per acquisire agilita' in FUORISTRADA diventa categorico eliminare la ruota di scorta sotto il pianale e le pedane laterali.

 

4X4 ANGOLO RIBALTAMENTO LATERALE

ANGOLO RIBALTAMENTO LATERALE

E' la massima inclinazione trasversale assumibile dal veicolo senza perdita di equilibrio per ribaltamento laterale.

Dipende, quindi, dalla carreggiata del veicolo: maggiore è la sua ampiezza, maggiore risulta l'inclinazione ammissibile, ma al contempo si riduce l'attraversabilità di percorsi con vegetazione invasiva e passaggi angusti.

 

4X4 ANGOLO DI DOSSO

ANGOLO DI DOSSO

E' l'angolo massimo superabile dato dalla differenza d'inclinazione di due rampe consecutive in salita - discesa a spigolo vivo. Dipende, quindi, dal passo del veicolo, che deve essere il minore possibile, da cui la superiore mobilità dei FUORISTRADA in versione 3 porte.

 

ALTEZZA MINIMA DA TERRA

È l’altezza fra il terreno e l’organo meccanico più vicino a terra, questo valore determina la possibilità di superare asperità od ostacoli senza che si urtino con le parti meccaniche.

 

 

 

4X4 CAMBIO MANUALE SCELTA FUORISTRADA

CAMBIO MANUALE

Nelle automobili standard a 5 marce, nelle marce basse (I, II, III, a volte IV) il CAMBIO MANUALE agisce come riduttore di velocità, mentre nelle marce alte (V e molto spesso anche la IV) i rapporti di trasmissione sono unitari o sopra l'unità (fino ad un 20 - 30 percento).

Di solito l'ultima marcia (tipicamente la V) è del tipo a "riposo", studiata per l'uso ottimale in autostrada.



4X4 CAMBIO AUTOMATICO SCELTA DEL FUORISTRADA

CAMBIO AUTOMATICO

Molte 4x4 attualmente sul mercato hanno un cambio automatico, in grado di selezionare automaticamente il rapporto senza l'intervento umano, semplificando notevolmente la guida.

Il sistema più usato è di tipo idraulico, basato sulle variazioni di pressione, che però presenta problemi di costo, affidabilità e consumo di combustibile

 

 

4X4 DIFFERENZIALE SCELTA DEL FUORISTRADAIL DIFFERENZIALE

Il DIFFERENZIALE serve, oltre che a trasformare il moto longitudinale dell'albero motore in moto trasversale delle ruote, ad impedire che le ruote motrici slittino in curva, adeguando la loro velocità alla lunghezza della traiettoria. Infatti il DIFFERENZIALE in rettilineo trasmette alle ruote uguale numero di giri, mentre in curva la ruota interna può diminuire di giri e trasferirli a quella esterna.

Il DIFFERENZIALE è un rotismo interposto tra gli assi motori di un veicolo allo scopo di attribuire, a ciascuno di essi, la velocità che gli compete in funzione della propria traiettoria. I veicoli FUORISTRADA a quattro ruote motrici sono dotati di tre DIFFERENZIALE: uno centrale che ripartisce la coppia motrice ai due alberi di trasmissione, l’anteriore ed il posteriore, ed uno per ogni asse che ripartisce a sua volta la coppia motrice ricevuta dagli alberi di trasmissione alle ruote collegate per mezzo dei semiasse.
In questo modo non solo le ruote da un lato possono ruotare a velocità diversa da quelle dell’altro lato, ma anche le ruote anteriori possono ruotare a velocità diversa da quelle posteriori.
Vediamo che caratteristiche specifiche hanno alcuni tipi di differenziale.


4X4 BLOCCO DIFFERENZIALE SCELTA DEL FUORISTRADA

DIFFERENZIALI BLOCCABILI, AUTOBLOCCANTI, A SCORRIMENTO LIMITATO

In caso di mancanza di aderenza, a veicolo fermo, utilizzando un normale DIFFERENZIALE, la ruota priva di aderenza slitterebbe sottraendo coppia alla ruota in presa, che così rimarrebbe ferma.

Per questo nei FUORISTRADA vengono utilizzati differenziali bloccabili, che permettono di escludere l'azione del differenziale stesso distribuendo uniformemente la coppia sui due semialberi, o a slittamento limitato.

Nelle auto da competizione o comunque in veicoli particolarmente prestanti, vengono invece utilizzati dei differenziali autobloccanti (torsen, lamelle, giunto viscoso Ferguson), per evitare lo slittamento delle ruote su fondi scivolosi.

Per ottenere questi effetti, oltre ai differenziali bloccabili o a slittamento limitato si può adottare un differenziale a controllo elettronico, che permetta di frenare (tramite l'impianto frenante) la ruota che slitta e ottenere un comportamento paragonabile a quello dei differenziali a slittamento limitato.
Altre soluzioni sono quelle di adoperare un freno lamellare a controllo elettronico e disposto dentro al differenziale, che permette di regolare lo slittamento del differenziale in modo molto elastico, ampio e versatile

 

SCELTA DEL 4X4,SCELTA FUORISTRADA,QUALE FUORISTRADA SCEGLIERE,COME SCEGLIERE  4X4,VIAGGIO SAHARA SCELTA 4X4,CONSIGLI 4X4,FUORISTRADA ANGOLO ATTACCO,4X4 ANGOLO USCITA,ANGOLO  DOSSO,DIFFERENZIALE BLOCCABILE 4X4,DIFFERENZIALE AUTOBLOCCANTE,BLOCCO DIFFERENZIALE,PONTE RIGIDO,RUOTE INDIPENDENTI,CAMBIO MANUALE 4X4,CAMBIO AUTOMATICO FUORISTRADA,ALTEZZA MINIMA TERRA

"Quando insegui i tuoi sogni più felici, si aprono porte anche là dove non c'erano porte"

Joseph Campbell

NOVITA'